'

Quanto è importante essere attenti al proprio mercato?

Un po’ di tempo fa Facebook ha annunciato di voler cambiare il metodo per taggare le foto. Per quelli che ancora non sanno cosa significhi “taggare”, si tratta semplicemente di un metodo per indicare chi siano le persone presenti in una foto e, una volta fatto, questa apparirà immediatamente sia sulla tua bacheca che su quella delle persone presenti nella foto, così che possano vederla.

Il problema con il sistema attuale è che non ho nessun controllo su chi mi tagga e in che tipo di foto mi tagga. Inoltre questo sistema può essere utilizzato dalle aziende in modo scorretto, ad esempio taggando persone sulle foto dei loro prodotti e far si che questi prodotti vengano visti. Probabilmente mi dirai che chi fa una cosa del genere danneggia più che altro se stesso (il che è vero), ma in ogni caso questa pratica è alquanto fastidiosa.

Facebook è molto attenta ai suoi clienti e introduce nuovi cambiamenti ogni mese e, quando ha annunciato che avrebbe introdotto questo cambiamento, in ufficio abbiamo stappato lo champagne poiché eravamo stufi di venire continuamente taggati. Il messaggio che voglio trasmetterti nel raccontarti questo aneddoto è che tutte le aziende dovrebbero prestare attenzione ai propri clienti.

99 Mini-lezioni Email MarketingMolte aziende mi chiedono aiuto perché non vendono abbastanza e, nella maggior parte dei casi, quello che scopro è che non vendono abbastanza non perché il loro prodotto non sia buono, ma perché hanno smesso di fare marketing. Si sono “addormentati mentre dovevano fare la guardia”, “hanno perso il treno” (o qualsiasi altra espressione simile).

Uno dei compiti dell’imprenditore è la crescita del business: deve studiare il mercato, scoprire le tendenze, chi sono i suoi concorrenti e cosa stanno facendo… Alcuni anni fa ho conosciuto il proprietario di una catena di negozi che in tre anni non ha mai visitato nessuna delle sue filiali, diceva che non ne aveva il tempo, che era sovraccarico di lavoro e che aveva degli impiegati che gestivano i vari negozi e lo tenevano informato. Ridicolo! Otteneva solo qualche piccolo frammento d’informazione e di fatto non fu in grado di prevedere i cambiamenti di tendenza.

Normalmente, per poter decidere in tempo quali cambiamenti siano necessari fare prima che sia troppo tardi, il manager deve fare delle proiezioni future o, detto in altre parole, deve fare una previsione.

Una previsione può essere fatta in diversi modi: prendendo l’iniziativa, visitando i concorrenti, visitando i clienti, leggendo articoli sul soggetto, essendo attivi sui blog, visitando il web, esaminando le tendenze all’estero, consultando colleghi, analizzando resoconti, parlando con gli agenti, ecc.

Un imprenditore dovrebbe esaminare quanto tempo sta investendo settimanalmente, per non dire giornalmente, sul fatto di accertarsi che la sua azienda “non perda il treno”. Questo è management.

Alcuni anni fa ho dato consulenza ad una società di software, e mi sono reso conto che il più grande errore dell’amministratore consisteva nell’aver smesso di informarsi sui cambiamenti che si stavano verificando nel mercato in cui avevano un grosso progetto, e di conseguenza l’azienda stava andando in crisi. Gli dissi di dedicare ogni mattina, mentre sorseggiava il suo caffè, 30 minuti del suo tempo a visitare i forum del suo settore. Ha seguito le tendenze, si è messo in contatto con i leader del settore e tutto questo lo ha portato ad una incredibile collaborazione che purtroppo non posso rivelarti.

Il messaggio è semplice: se sei un manager il tuo compito è quello di guidare e di mostrare la strada ai tuoi dipendenti ed ai tuoi clienti. Assicurati di tenerli aggiornati su qualsiasi cambiamento aziendale e conducili con fiducia verso il futuro. Assicurati di volgere la tua attenzione verso il tuo mercato ad intervalli di tempo regolari, e assicurati di tenere lo staff ed i tuoi clienti aggiornati con qualsiasi innovazione che scopri. Anche se non hai l’intenzione di implementare tali innovazioni immediatamente o il giorno dopo, il fatto che tu sia aggiornato nel tuo mercato darà ai tuoi clienti e ai tuoi impiegati la fiducia di aver scelto la giusta leadership .

Buon Successo

Elad Hadar – SUCCESS International

PS: Elad Hadar, il boss di SUCCESS International, sarà a Milano il 26 e 27 Gennaio 2013 per tenere un grandioso seminario sul marketing.

99 Mini-lezioni Email Marketing

3 commenti

  1. Cosimo Malagrinò

    Grazie Stefano!

  2. Ottimo articolo come sempre! Complimenti!

Rispondi a Giuseppe Cancella un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*