'

Pubbliche Relazioni: falle da te!

Pubbliche Relazioni, falle da te!_optCaro imprenditore, cosa ti viene in mente sentendo le parole “pubbliche relazioni” (PR)?

Se le prime cose che associ a questo termine sono: soldi (un sacco di soldi), sforzo, uffici grandi e lussuosi, un addetto alle PR che fa un sacco di chiasso, invitare celebrità e così via… significa che tu, come molti altri, sei soggetto ad una falsa idea che crea l’impressione che le PR siano sempre eventi grandiosi, rivolti al grande pubblico, che implichino il fare un sacco di chiasso e che siano adatte solo per le grandi imprese.

Bene, non si tratta di questo!

In realtà, le PR consistono semplicemente nel portare ciò che c’è di buono alla consapevolezza del pubblico; consistono nel processo di costruire, in modo pianificato e corretto, l’immagine di una persona, di un’azienda o di una marca. Il risultato di buone PR consisterà in accettazione ed interesse nei confronti del prodotto o servizio, oltre che al desiderio di ottenerlo.

In parole povere, le PR consistono nel far conoscere cose buone, così da creare interesse e desiderio nel pubblico.

Il punto di partenza per fare buone PR per la propria attività è che deve esserci un buon prodotto o buon servizio che possa essere promosso. Alcune attività vicine al fallimento pensano di poter migliorare la propria situazione assumendo una società di PR che le aiuti a raggiungere nuovi clienti che portino più soldi nel “sistema”, dopodiché potranno concentrare i loro sforzi nel migliorare i loro prodotti e servizi… e qui casca l’asino! Facendo così causano più danno che bene.

99 Mini-lezioni Email MarketingBisogna, come prima cosa, migliorare il prodotto o servizio (o, in alternativa, scoprire qual è quella cosa che la tua attività possa fornire in modo impeccabile), poi creare dei clienti soddisfatti al 100%, e solo dopo promuovere la cosa tramite PR. La cosa più saggia da fare è di promuovere qualcosa che funziona, qualcosa con cui la tua attività abbia esperienza, che abbia già dato risultati e che abbia creato clienti soddisfatti.

Voglio darti qualche consiglio riguardante le PR, consigli che ti saranno d’aiuto nel promuovere qualsiasi attività, ovunque essa sia:

  1. Contenuti professionali. Scrivi qualcosa di professionale relativo al tuo campo di conoscenza. Farciscilo di consigli, annunci e storie interessanti, poi fai pubblicare tale contenuto nel giornale locale, sul tuo sito, su siti che pubblicano articoli, etc. Non hai bisogno di essere un poeta o un grande scrittore; la cosa più importante è che devi essere professionale e scrivere un contenuto che susciterà l’interesse dei lettori. Nel caso in cui il tuo modo di scrivere sia veramente fiacco, allora puoi ricorrere ai servizi di qualche scrittore freelance, che potrà riscrivere i tuoi testi senza farti spendere molti soldi.
  2. Ottieni il controllo della tua area. L’azione principale delle PR è di conoscere il tuo vicinato e i suoi circoli: ti conoscono? Hanno sentito parlare di te? Hai controllo su di essi? Se la risposta è no, cosa puoi fare per metterti in comunicazione con loro, farti conoscere e far loro sapere che sei un tipo a posto?

Le visite di cortesia sono uno dei modi con cui puoi farlo; visita il tuo vicinato, presentati ed offrigli i tuoi servizi. Se si tratta di aziende, non essere timido e chiedigli di poter lasciare il tuo biglietto da visita nei loro uffici. Inoltre, mettiti a disposizione facendo la stessa cosa con loro.

  1. Partecipa alle attività della tua comunità. Questo è un terreno molto fertile per pubblicizzare la tua azienda e i tuoi servizi. Impegnarti in progetti di questo tipo ti costerà meno che concretizzare faticosamente un affare facendo un incontro dopo l’altro. Dopotutto, fare una donazione a favore della tua comunità è una cosa buona e positiva, e ti farà sentire meglio in quanto imprenditore. Farà sentire bene anche i tuoi dipendenti. Il valore aggiunto di questa azione è che ti fornirà una maggiore visibilità.
  2. Forum e blog. Prendi parte attivamente a forum e blog che pertinenti al tuo campo di azione, anche se in modo indiretto. Alla gente piace fare affari con quelli che già conoscono, anche se si tratta di una semplice conoscenza fatta tramite mouse e tastiera. Sii attivo su tali forum e blog, scrivi le tue opinioni, fai domande, scrivi risposte pertinenti e, al momento opportuno, assicurati di inserire il tuo numero di telefono o la tua e mail. Fai attenzione a non cercare di promuovere o vendere i tuoi prodotti, altrimenti sarai espulso dal forum.
  3. Storie di successo. Chiedi sempre delle lettere di ringraziamento e delle testimonianze ai tuoi clienti soddisfatti. Pubblica queste lettere. Non aspettare che siano gli altri a glorificare il tuo nome. Puoi pubblicare tali lettere sul tuo sito o anche nel forum in cui sei attivo. Resterai sorpreso, ma ci sarà gente che si complimenterà con te.

Se pensi di non poter fare PR da solo e se pensi che solo un professionista delle PR possa aiutarti con le PR, allora dovresti iniziare ad agire in accordo ai consigli che ti ho appena fornito, così che tu possa renderti conto di quanto sia semplice promuovere te stesso e la tua attività e crearti una buona reputazione, grazie ad alcune semplici azioni che non ti richiederanno nessuna particolare competenza o esperienza.

E cos’è tutto questo se non PR? Infatti, le PR sono le azioni che facciamo giorno dopo giorno senza essere consapevoli del fatto che le stiamo facendo: ogni volta che ci presentiamo a persone nuove, in realtà stiamo creando pubbliche relazioni.

Cosimo Malagrinò

99 Mini-lezioni Email Marketing

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*