'

Perché non riesci a vendere su Facebook?

vendere-su-facebookSe  pensi che gli annunci sui giornali o i “volantini” siano le  forme di pubblicità più comuni, forse te ne sei rimasto addormentato in una grotta per tutti gli ultimi dieci anni. Se pensi che Google sia il posto migliore in cui trovare clienti, allora sei rimasto addormentato solo per gli ultimi cinque anni. Esiste una nuova generazione di strumenti di marketing con cui solo pochi hanno una familiarità tale da riuscire a produrre risultati. E quelli che lo sanno fare si fanno pagare fior di quattrini oppure si tengono la conoscenza per sé stessi.

Potrei riassumere questo intero articolo in una sola riga: “il tuo scopo deve essere quello di crearti una lista di potenziali clienti”. E per potenziali clienti non intendo solo clienti completamente nuovi, ma anche clienti che hanno acquistato qualcosa molto tempo fa o clienti che hanno mostrato interesse per un tuo prodotto, ma che poi non l’hanno acquistato.

99 Mini-lezioni Email MarketingCi sono un po’ di modi per mettere in pratica il concetto moderno di marketing, ed ho tutta l’intenzione di aiutarvi a mettere un po’ di ordine in tutto questo caos:

Facebook – Un errore molto comune è quello di cercare di vendere prodotti o servizi su Facebook. Facebook è un’arena del parlare, e non un’arena di vendita. Va usato come fonte da cui crearsi una lista di amici e come strumento di  viral marketing (un tipo di marketing che si diffonde da una persona all’altra come un virus). Se vuoi usare Facebook in modo più intelligente, puoi metterci sopra un modulo per l’iscrizione alla tua mailing list. Ad esempio, se tu fossi un’estetista, potresti realizzare un videocorso in cui mostri alle persone come usare la matita per le sopracciglia per ottenere degli effetti particolari, e poi chiedere alle persone su Facebook di iscriversi alla tua mailing list in modo da poter accedere a questo videocorso gratuito online. Devi incoraggiare le persone ad iscriversi alla tua mailing list, e poi usare quest’ultima per inviare dei messaggi che portino le persone ad acquistare un piccolo servizio del tuo centro estetico. L’acquisto di tale servizio li porterà fuori dall’arena del parlare (Facebook) e li metterà nell’arena di vendita.

Con questo metodo, chiamato “imbuto di marketing”, creerai interesse nel cliente grazie ad un servizio gratuito, e il cliente a sua volta ti premierà fornendoti le sue informazioni personali ed iscrivendosi alla tua mailing list. Dopo che lo avrai fatto sarai pronto per passare al prossimo livello, potrai passare ad un mezzo di comunicazione molto più personale, che è l’email marketing.

Ma di questo parlerò nel mio prossimo articolo, resta connesso!

99 Mini-lezioni Email Marketing

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*