'

Non sempre le cose vanno bene

Incontro di consulenzaVoglio condividere un problema con te!

Recentemente i consulenti SUCCESS si sono dovuti confrontare con un problema ricorrente: nel momento in cui presentavano un piano strategico ai nostri clienti (indipendentemente dalle loro dimensioni), questi si sentivano sotto pressione.

Perché si sentivano così? D’altra parte era stato appena presentato loro un programma (tra l’altro per nulla complesso) per risolvere i problemi della loro azienda.

Mi sono seduto con il mio team ed abbiamo analizzato la situazione: non riuscivo proprio a capire come mai questi clienti si sentissero sotto pressione.

Questi clienti avevano appena ottenuto esattamente quello per cui avevano pagato, e cioè una diagnosi aziendale al termine della quale era stato presentato un piano strategico che delineava, fin nei minimi dettagli, quali passi dovevano venir fatti per correggere tutte le carenze che erano state trovate, e quali passi bisognava intraprendere esattamente per aumentare il numero di nuovi clienti e la quantità di nuovi ordini piazzati dai clienti già esistenti.

99 Mini-lezioni Email MarketingCome poteva accadere che un cliente di questo tipo si sentisse sotto pressione? Proprio non riuscivo a capirlo. Non dovrebbe essere l’esatto contrario?

Beh, è venuto fuori che non era esattamente così…

Abbiamo scoperto di aver fatto un grosso errore. Non abbiamo spiegato al cliente quel che succede una volta che gli presentiamo il programma. Non gli abbiamo spiegato che il vero lavoro inizia solo dopo che il piano strategico gli viene presentato. Non gli abbiamo spiegato la mole di lavoro che dovrà fare. Il numero di richieste che dovrà gestire.
La quantità di lavoro amministrativo con cui dovrà fare i conti. Tutto ciò che il cliente ha fatto fino ad oggi è niente in confronto a quello che lo aspetta una volta che inizia a lavorare con i consulenti SUCCESS.

E così improvvisamente salta fuori il motivo per cui si sente sotto pressione! Pensava che SUCCESS avrebbe risolto tutti i problemi al posto suo – questa è buona, non è vero?

So che dico sempre che ogni cliente che si affida a noi aumenterà le proprie entrate, ma questo non significa che non avrà del lavoro da fare. E nemmeno che tutti i suoi problemi svaniranno – anzi è vero il contrario!

E non dirlo è stato un errore – non abbiamo spiegato al cliente ciò che lo aspetta una volta che inizia a lavorare con noi. Cose tipo: reclutamento del personale; scrittura di direttive aziendali; fare del marketing specifico per i clienti esistenti e un altro marketing, completamente diverso, per i nuovi clienti; creazione di un dipartimento per il controllo della qualità che garantisca un prodotto eccellente e clienti soddisfatti; e molto altro ancora.

Così, non ti prometto più che saranno tutte rose e fiori. Perché non è vero. Si, ci saranno più soldi e più clienti. Ma, come dice un mio caro amico: “Cavoli! Avrai un sacco di lavoro da fare…”.   🙂

Così, forse sarò impazzito, ma te lo propongo lo stesso:
Se hai deciso di essere tra quegli imprenditori che si rifiutano di restare impantanati, e se hai deciso che la tua azienda deve crescere sia in termini di dipendenti che di fatturato, sarò lieto di fissarti gratuitamente e senza impegno, un appuntamento con uno dei nostri consulenti specializzati che farà una completa diagnosi della tua azienda,  così da vedere assieme in che modo possiamo rendere la tua azienda molto più “indaffarata”…

Ti auguro di crescere, fiorire, prosperare e di essere sempre pieno di lavoro.

99 Mini-lezioni Email Marketing

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*