'

La vision come mappa e bussola aziendale

La-vision-come-mappa-e-bussola-aziendale_108Molte delle aziende in cui mi imbatto non capiscono perché dovrebbero avere una vision, oppure definiscono la loro vision come il “fare molti soldi”. Un caso emblematico è stata un’autorimessa con cui abbiamo iniziato a lavorare un po’ di mesi fa. A prima vista l’autorimessa sembrava funzionare bene, le strategie di marketing erano buone, l’amministrazione finanziaria veniva gestita nel modo corretto, il personale era qualificato, ma ciò nonostante erano ben lontani dal raggiungere il loro pieno potenziale.

Dopo un’ approfondita analisi aziendale, ci siamo resi conto che in questa autorimessa ognuno lavorava per se stesso, senza uno scopo comune; era come se qualcuno avesse assunto un gruppo di validi professionisti e li avesse messi tra quattro mura a curarsi solo del proprio lavoro, senza che nessuno ne capisse lo scopo generale. È come prendere un gruppo di calciatori e dirgli che fanno parte di un gruppo, ma poi ognuno fa ciò che vuole in campo, come se stesse giocando da solo. Parlando con il titolare dell’autorimessa mi sono reso conto che lui stesso non sapeva in che direzione stesse andando la sua azienda e quali fossero i suoi obiettivi. La sua risposta fu: “Fare soldi”.

99 Mini-lezioni Email MarketingImmagina come ti sentiresti se tu mi chiedessi: “Dove posso trovare una…?” ed io rispondessi: “Là”, senza indicarti un luogo specifico. Ti sentiresti soddisfatto dalla mia risposta? E inoltre, avresti una qualche vaga possibilità di trovare il posto a cui mi riferivo? Probabilmente la risposta è “no”. Ma se è così, perché nella gestione aziendale ai dirigenti sembra ok dirigere l’azienda senza avere una vision e un obiettivo comune? Dopo tutto, la strada per raggiungere un obiettivo e soddisfare la vision sarebbe molto più facile se sia la dirigenza che i lavoratori andassero entrambi nella stessa direzione.

Una vision è “un’immagine mentale di come dovrebbe essere idealmente un’attività che stia funzionando al meglio delle sue possibilità e che stia adempiendo alla sua funzione”. Cosa vorremmo diventare “da grandi”? Immagina uno studente che inizia a studiare qualcosa prima ancora di decidere quello che vorrebbe fare nella vita. Se al termine degli studi si rendesse conto di voler fare un lavoro diverso, dovrebbe riprendere a studiare tutto da capo. Non sarebbe più semplice se prima decidesse cosa vuol fare nella vita, e poi scegliesse il relativo percorso di studio? Per decidere quali sarebbero le azioni giuste da fare per raggiungere uno scopo preciso, dovremmo prima di tutto stabilire quale dovrebbe essere la vision che dovrebbe essere condivisa da tutti i partecipanti al progetto. Un’attività senza nessuna vision rappresenta uno spreco di tempo.

La vision è solo il primo passo della pianificazione strategica, non è la sua implementazione; è semplicemente un sogno. Per mettere in pratica una vision, è necessario che questa venga seguita da un’azione. “Chi ha un ‘perché’ (un motivo per cui vivere), può sopportare quasi tutti i ‘come’” (Nietzsche).

Per rendere davvero efficace la vision di un’azienda, bisognerebbe includere al suo interno una “missione sociale” – il cambiamento che sociale che stiamo cercando di realizzare. Le aziende che hanno una missione sociale combinata con la loro vision, sono quelle che hanno maggior successo. Un classico esempio di combinazione tra mission sociale e vision poteva essere osservata nella casa automobilistica Ford: “Ho intenzione di rendere popolare l’automobile, realizzerò una vettura per le masse… il suo prezzo sarà così basso che qualsiasi uomo con un buon salario potrà permettersene una e godersi, con la sua famiglia, la benedizione degli incantevoli spazi aperti che il Signore ci ha generosamente offerto” (Henry Ford 1907).

Una buona vision include la missione sociale, e viene prima della redditività dell’azienda. La redditività è una condizione necessaria per l’esistenza dell’azienda stessa, nonché un mezzo per raggiungere obiettivi ancora più importanti, ma, per la maggior parte delle aziende che hanno una vision ben definita, di certo non rappresenta un fine in sé. La redditività può essere paragonata all’ossigeno, al cibo, all’acqua e al sangue contenuti nel corpo: non sono l’origine della vita, ma senza di essi la vita non ci sarebbe.

Cosimo Malagrinò

99 Mini-lezioni Email Marketing

Un commento

  1. Interessante il suo orientamento valido x sviluppare la professione di vendita, sono lieto di avere trovato una pagina web importante per la mia professione.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*