'

Il sistema di vendita automatico

Il sistema di vendita automaticoImmagina di avere un sistema di vendita automatica che lavori per te 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Niente ferie pagate. Nessun straordinario dovuto. Nessuna provvigione sulle vendite da pagare. Sarebbe comodo, vero?

La buona notizia è che un sistema di questo tipo esiste veramente e non è per niente complicato da realizzare. Vediamo come funziona.

Se sei come la maggior parte delle persone, il tuo attuale schema di vendita su internet funzionerà più o meno in questo modo:

  1. Un potenziale cliente vede il tuo sito e lo trova (speriamo) interessante;
  2. Il potenziale cliente compila un modulo di contatto, ti invia una richiesta di informazioni via email, oppure ti contatta telefonicamente;
  3. Tu fornisci al potenziale cliente le informazioni richieste e gli mandi un preventivo;
  4. A questo punto ricontatti il potenziale cliente, magari più di una volta, e, con una sapiente opera di persuasione (e a volte concedendo uno sconto), chiuderai il contratto.

Purtroppo non viviamo in un mondo perfetto e gli imprevisti sono sempre in agguato: può capitare che il cliente era semplicemente curioso e non aveva intenzione di comprare nulla fin dall’inizio. Oppure potrebbe succedere che il cliente  (come spesso accade) ha richiesto un preventivo a te ed altri 10 tuoi concorrenti, riservandosi di scegliere il fornitore con il prezzo più basso a prescindere dalla qualità del servizio. O, ancora, preso dai tuoi mille impegni, tu stesso “dimentichi” di seguire i potenziali clienti o non riesci a seguirli come vorresti.

99 Mini-lezioni Email MarketingLa buona notizia

Il modello di vendita di cui sopra può essere migliorato enormemente grazie ad un sapiente uso di un buon software di email marketing.

Supponiamo che tu venda zanzariere e che abbia preparato una serie di 10 (o più) email che mostrino e descrivino le tue zanzariere. Magari nella prima mail della serie avrai inserito un breve video per “educare” il cliente sulle caratteristiche che una buona zanzariera DOVREBBE ASSOLUTAMENTE avere e, sempre attraverso il video, dimostrare in che modo la tua zanzariera possiede tutte le caratteristiche citate.

Magari nella seconda mail della serie metterai a confronto la tua zanzariera con un’altra di tipo più economico e quindi più scadente.. Nella terza mail potresti mandare una case history che mostri in che modo un tuo cliente soddisfatto ha risolto un particolare problema grazie alle tue zanzariere.

E così via, fino ad arrivare ad avere una serie di almeno 10 email. Perché proprio 10? Perché statisticamente parlando ci vogliono circa 7 email di questo tipo prima che la gente acquisti. Per alcuni ce ne vorranno di meno, per altri di più.

Domanda: Quanti dei tuoi concorrenti fanno questo? Pochi (o nessuno), vero?

Altra domanda: Che cosa succederà nella mente del potenziale cliente che riceverà una serie di email di questo tipo subito dopo averti richiesto informazioni sulle tue zanzariere? E, sopratutto, come ti vedrà questo cliente rispetto alla tua concorrenza?

Come avrai già sicuramente capito, questo ti metterà in una posizione di vantaggio: il potenziale cliente inizierà gradualmente a conoscerti, saprà che il tuo prodotto è migliore e sarà molto più propenso ad acquistarlo da te (verosimilmente senza chiederti sconti) poiché lo avrai già educato sulla qualità del prodotto e sul fatto che acquistare qualcosa di più economico non sempre sarà sinonimo di risparmio. Questo è il potere dell’email marketing, quando fatto bene.

Il vero email marketing non ha niente a che vedere con lo SPAM e con la pubblicità invadente e a tutti i costi. Il vero email marketing è semplicemente un processo in cui “educhi” gradualmente i potenziali clienti sulle qualità dei tuoi prodotti e servizi, in modo che arrivino da soli alla conclusione che vale la pena acquistarli.

Di che cosa hai bisogno per fare email marketing

Hai bisogno fondamentalmente di due cose:

La prima cosa di cui hai bisogno è di metterti seduto e creare questa serie di 10 mail sul tuo prodotto e servizio. Si, se hai più di un prodotto o servizio dovresti avere una serie per ciascuno di essi. Ma qui andiamo già sul difficile. Non sopraffare te stesso, ma datti una vittoria: comincia con un solo prodotto. E comincia da quello meno specialistico, da quello che puoi vendere a più ampio raggio.

La seconda cosa di cui hai bisogno è di un buon software per l’email marketing che automatizzi tutta la procedura. Un buon software ti darà la possibilità di intercettare automaticamente le richieste di contatto provenienti dal tuo sito e di inviare alle persone, anche qui in automatico, la tua serie di email. Un software di questo tipo può essere programmato in modo da inviare immediatamente (appena il cliente invia la richiesta di informazioni) la prima email della serie, e poi, gradualmente tutte le altre, ad una distanza di tempo fra l’una e l’altra predefinita (di solito qualche giorno).

A proposito, se vuoi sapere quale software uso io per questo scopo, contattami e sarò lieto di fartelo sapere.

Bene, per oggi è tutto. C’è molto più da sapere a riguardo, ad esempio in che modo scrivere una mail efficace e che stimoli il  cliente ad acquistare, come persuadere il cliente ad aprire e leggere la mail, come ricevere più richieste di preventivi da gestire con questo sistema, ecc. ecc. Esiste tutta una serie di dati che, se usati assieme, funzionano a meraviglia, quindi, se ti interessa approfondire l’argomento, non perderti il seminario sul web marketing che stiamo organizzando a Milano per il 26 e il 27 Gennaio.

99 Mini-lezioni Email Marketing

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*