'

Affiancamento d’impresa e la tua conoscenza nel campo del management

Molti imprenditori non conoscono quale sia la differenza tra consulenza d’impresa e affiancamento d’impresa. In poche parole, la consulenza è quel processo che consiste nel dirti che cosa dovresti fare, mentre il l’affiancamento nel fare quelle stesse azioni assieme a qualcuno che ti affianca lungo il percorso. Purtroppo la maggior parte delle procedure di consulenza e di affiancamento falliscono.

Un imprenditore acquista dei servizi di consulenza ed inizia la procedura con il consulente. Anche se il consulente è in gamba, le possibilità di successo non sono poi così tante e i casi che hanno avuto successo lo hanno ottenuto solo perché il consulente ha effettivamente “bypassato” l’imprenditore, facendo il lavoro al posto suo. Sfortunatamente, questo è proprio quello che viene richiesto da molti clienti. La cosa di cui questi clienti non si rendono conto è che, così facendo, stanno creando un rapporto di dipendenza dal consulente, e quando questo rapporto volgerà al termine, l’attività molto probabilmente ritornerà al punto di partenza.

99 Mini-lezioni Email MarketingÈ esattamente come quando l’istruttore di scuola guida è in macchina con te e tu impari a guidare meglio. Quando vai a scuola guida il tuo scopo è quello di imparare a guidare il prima possibile, di superare l’esame di guida e prendere la macchina dei tuoi genitori per poter guidare da solo. Giusto? Bene, questo è esattamente quello che dovrebbe avvenire nel processo di consulenza o di affiancamento; è un processo in cui devi focalizzarti sulla conoscenza che riceverai. Molti clienti chiedono quale sarà il risultato della procedura; quale sarà l’incremento delle entrate; se riusciranno a trovare e reclutare il dipendente desiderato, eccetera. Piuttosto che fare queste domande, ecco che cosa dovrebbero chiedere: quando alla fine ci lascerai perché il tuo compito sarà terminato, saprò come proseguire così da aumentare da solo i risultati della mia attività? Saprò come reclutare e addestrare dei buoni dipendenti anche senza di te?

Probabilmente tu oggi non guidi più la stessa auto con cui hai imparato a guidare. Quello che ti ha permesso di farlo è stata la conoscenza che hai accumulato osservando gli altri guidare, facendotelo insegnare e poi facendo pratica finché non hai imparato a guidare da solo, e così sei ora in grado di guidare qualsiasi auto da solo.

Una consulenza o un affiancamento di successo è un processo in cui ottieni della conoscenza, la implementi con successo ed ottieni dei risultati, risultati che sono stati ottenuti da te stesso e non perché qualcun altro li ha realizzati per te. Il dirigere è il compito più importante fra tutti i compiti dell’imprenditore. Sembra banale, ma non lo è affatto. La maggior parte degli imprenditori sono bravi in quello che hanno imparato: ristorazione, carpenteria, riparazione auto, import/export, ecc., ma la maggior parte di essi sono carenti nell’arte manageriale; così come hai dovuto studiare meccanica per alcuni anni prima di sapere perfettamente come riparare una macchina, dovresti anche imparare i segreti del dirigere aziende.

Qual è il banco di prova per sapere se hai imparato qualcosa? Beh, è semplice: sei in grado di fare da solo quello che hai imparato? Stai ottenendo risultati con quella cosa? Puoi ottenere gli stessi risultati ogni volta che usi la conoscenza acquisita? E, la cosa più grande di tutte è se puoi usare quella conoscenza anche se il tuo ambiente è cambiato.

Così come oggi stai guidando un auto diversa da quella con cui hai imparato, allo stesso modo, se hai imparato il marketing, non solo dovresti essere in grado di creare un volantino di successo come hai fatto assieme al tuo consulente, ma sarai anche in grado di progettare il tuo sito web in un modo tale che attirerà i clienti, e saprai anche come consigliare i tuoi amici su come dovrebbero realizzare i propri annunci pubblicitari. Il punto cruciale sono i risultati – i risultati solo l’unico modo per sapere se hai veramente avuto successo.

Non trascurare la tua conoscenza; non cercare scorciatoie; il successo si raggiunge attraverso il duro lavoro. Alcune persone interpretano male la frase “duro lavoro” e immaginano un lavoratore con la fronte grondante di sudore. Duro lavoro significa anche mettere tutto te stesso nel tuo lavoro ogni settimana e, se possibile, acquisire ogni giorno nuova conoscenza e migliori capacità, e imparare a fare cose in cui prima non eri bravo.

Se hai delle carenza su questioni finanziarie, fai un corso sulle finanze; se noti che stai avendo problemi con il personale, puoi sicuramente farti affiancare da un consulente che ti aiuterà nel reclutare candidati e risolvere l’urgenza, ma, dopo che l’incendio è stato spento, dedicati immediatamente ad un corso su come assumere dipendenti produttivi.

Ricorda! La tua conoscenza in quanto manager determinerà se la tua attività avrà successo o fallirà; non è una questione di quanto tu sia bravo e professionale nel tuo settore; ovviamente anche questo è importante, ma quanti bravi professionisti conosci che non hanno soldi? Il punto è che un buon manager è uno che sta facendo marciare l’attività verso il successo e la prosperità.

Cosimo Malagrinò

99 Mini-lezioni Email Marketing

2 commenti

  1. GRAN BEL DISCORSO

    MA SONO ANCORA IN ATTESA DELLA VALUTAZIONE DEL SITO , E NON SEMPRE E COLPA NOSTRA O MIA CIAO BECCARI PS PRIMA O POI FARO’ UNO DEI TUOI CORSI E SE NON FUNZIONANO MI RIMBORSERAI LE SPESE

    • Cosimo Malagrinò

      Grande Stefano!
      Va bene, partecipa pure ai nostri corsi e, se non funzionano, ti rimborso…tanto son sicuro che funzionano! 🙂

Rispondi a Cosimo Malagrinò Cancella un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*